DIECI RAGIONI PER AVERE SEMI BIOLOGICI E “LIBERI”

Perchè è meglio scegliere semi “liberi”, biologici, di varietà tipiche e locali, magari anche di varietà antiche o riscoperte e perchè è bene che resti e non si perda la capacità e la possibilità di produrre i semi in proprio, senza l’obbligo di acquistarli? Abbiamo provato a rispondere.

Dieci ragioni per avere semi biologici e "liberi"

Noi abbiamo trovato dieci buone ragioni perchè:

–        i semi restino “liberi”

–        siano biologici

–        siano di varieta tipiche e locali, magari anche di varietà antiche o riscoperte

–        siano replicabili e producibili in proprio.

Ma siamo certi che ce ne sono altre. Aiutateci a trovarle e ad elencarle.

1. Promuovere la biodiversità

Durante gli ultimi cento anni migliaia di varietà locali di semi sonos comparsi, con una perdita stimata intorno al 75% di diversità genetica agricola.

2. Fare in modo che le risorse colletive restino beni comuni

La sovranità sementiera equivale alla libertà alimentare. Le multinazionali controllano sempre di più i semi con la conseguenza che la maggior parte delle risorse mondiali in questo campo sono controllate da 6 gruppi soltanto.

3. Evitare le manipolazioni genetiche

Per definizione e per legge, i semi biologici certificati sono sono modificati geneticamente.

4. Ridurre l’uso di sostanze chimiche tossiche

Nella produzione convenzionale di semi ci sono innumerevoli somministrazioni di sostanze chimiche. Le colture vengono irrorate con erbicidi e pesticidi.

5. Proteggere gli insetti impollinatori

I semi biologici non sono trattati con neonicotinoidi pericolosi per le api e gli insetti impollinatori.

6. Incoraggiare la ricerca nel biologico

I semi biologici costituiscono un sistema a basso impatto e sono più robusti. I contadini possono selezionare le varietà di piante che reggono meglio a determinate condizioni climatiche e alla pressione di differenti parassiti.

7. Selezionare le varietà per la loro qualità e non solo quantità di produzione

I custodi dei semi e gli agricoltori biologici privilegiano il sapore e le proprietà nutritive rispetto alla quantità di raccolto.

8. Preservare le tradizioni contadine

Il futuro dell’agricoltura biologica dipende dalla condivisione delle conoscenze e delle competenze di una rifondata agri-cultura.

9. Sostenere l’agricoltura familiare

L’agricoltura biologica è spesso su scala familiare. Usa le competenze al posto delle sostanze chimiche e garantisce lo sviluppo dell’economia rurale.

10. Contribuire ad una filiera produttiva biologica

Lo sviluppo di una vivace economia basata sui semi biologici permette di vincere sfide ecologiche, ambientali ed economiche.

AGRICOLTURA SINERGICA -
di Jane Applecot
Fonte:  http://www.terranuova.it/Orto-e-Giardino/Dieci-ragioni-per-avere-semi-biologici-e-liberi

I commenti sono chiusi